Le esperienze di visita

Le visite guidate, un’esperienza speciale, un racconto in chiave originale attraverso la voce di chi è entrato in contatto con il patrimonio di archeologico di Seleni e della Sardegna. Ogni visita è un’emozione nuova che, accanto alle guide turistico-culturali della nostra area archeologica, assume contorni e significati diversi. Partecipare a una visita del nostro Parco rappresenta una modalità d’interpretazione che arricchisce non solo i visitatori e i turisti direttamente coinvolti ma anche chi, come noi, opera e lavora in questo campo.

Inviaci la tua esperienza!

Vuoi inviare la tua esperienza dell’Archeologia nuragica a Seleni? Raccontaci la tua visita con un disegno, un video, un racconto… quello che vuoi! Segnala la tua proposta a: archeologia@lanuovaluna.it

Organizzare la visita

Le pagine dedicate alle diverse aree all’interno di questo sito web permetteranno al visitatore di scegliere il progetto più adatto ai diversi interessi e esigenze: alcuni percorsi si presentano più pianeggianti e attrezzati, altri sono percorribili attraverso sentieri di montagna; la vegetazione varia a seconda dell’altitudine e del versante.

Dalle gite didattiche dedicate alle scuole, alle visite di gruppi organizzati, a passeggiate di famiglie o di singoli, la nostra cooperativa si occupa di turismo culturale e propone percorsi tematici e trasversali, abbinando l’archeologia alla scienza e alla natura. Il meraviglioso bosco che fa da cornice al nostro sito di Tombe dei Giganti crea un connubio fantastico tra cultura e natura in tutte le stagioni dell’anno.

Per chi vuole unire anche l’aspetto enogastronomico i ristoranti di Lanusei propongono menù a tema e imperdibili sono gli assaggi dei prodotti tipici: vino, olio, castagne, ciliegie e i particolari Culurgionis IGP, per non parlare dei nostri famosi arrosti.

E inoltre possibile scegliere a Lanusei diverse modalità di pernottamento che si addattano alle necessità di ciascuno, vi segnaliamo pertanto l’Ostello per la Gioventù struttura gestita dalla nostra cooperativa che vi permetterà di passare un fine settimana o una piccola vacanza in un ambiente caldo, familiare ed economico.

Accessibilità per tutti

Il parco archeologico di Seleni è immerso in un ambiente boschivo di grande suggestione attraversato da sentieri che in parte ricalcano percorsi storici di collegamento tra le diverse località. Pertanto è molto difficile garantire l’accessibilità a tutti nel rispetto del paesaggio naturale e storico. Nonostante tutto per i disabili motori è attualmente accessibile, senza grosse difficoltà, praticamente tutta l’area del Parco di Seleni, dalle Tombe di Giganti sino al complesso nuragico di Gennaccili, distante poco più di trecento metri. Vi consigliamo comunque di prestare attenzione e come di consueto essere accompagnati dalle nostre guide turistiche esperte.